• slide2

  • slide1

Posts Taggati ‘novembre’

NOTO: VEGLIA DI AVVENTO PER I GIOVANI. 26 Nov ore 19,30, Basilica Cattedrale

veglia-di-avvento-2016-x-sito-2

Locandina della Veglia di Avvento dei giovani di Noto

  In continuità e arricchiti dalla proposta di quest’anno pastorale appena trascorso ripartiamo con gioia dopo “Blessed”: “beati i misericordiosi perché troveranno misericordia”, è stato l’evento che ci ha preparato all’incontro mondiale della Gioventù a Cracovia. Da qui è partito il nostro cammino del Giubileo della Misericordia che abbiamo sperimentato e vissuto nella nostra Pastorale a carattere diocesano, vicariale e parrocchiale. Anche quest’anno in sintonia con il tema dell’anno pastorale 2016/2017 che propone la diocesi per “una chiesa in uscita”, così come recita il sussidio unitario: “i nostri giovani devono farsi promotori della gioia del Vangelo e diffondere la bellezza dell’amore familiare, preoccuparsi della città, aprirsi al mondo sono tutte attenzioni che offriranno indirettamente e direttamente sostegno alla loro ricerca di senso e di futuro. I cammini di fede e di carità quindi aiuteranno i giovani a trovare la sorgente di una speranza viva; l’impegno del cammino unitario farà sentire loro che la Chiesa è madre, che li vuole particolarmente bene e vuole dare loro il bene più grande che è il Vangelo, con la concretezza della sua incarnazione nella storia di tutti e dei poveri in particolare. In questo contesto ampio della pastorale diocesana il Servizio di Pastorale Giovanile della Diocesi di Noto propone anche quest’anno ai gruppi giovanili parrocchiali, ai movimenti, alle associazioni e a tutti i giovani del nostro territorio un momento significativo di preghiera. Il primo sabato di Avvento, il 26 novembre 2016,  nella Basilica Cattedrale di Noto alle ore 19,30, ci incontreremo per la tradizionale Veglia di preghiera.

Il tema di quest’anno è:  FACELOOK , “Mostraci il tuo volto e saremo salvi” ( salmo 79). Terrà per noi una breve catechesi don Luca Saraceno,  grazie al suo intervento cercheremo, tutti insieme, di scorgere il Volto di Gesù per rispecchiarci in Lui, affinché si sveli pian piano a noi in questo tempo propizio dell’Avvento che inizierà proprio sabato 26 novembre 2016. “Viviamo in un tempo in cui i giovani – afferma don Rosario Sultana, direttore dell’ufficio dei giovani della diocesi netina – sono sempre più emarginati, soli e senza futuro, come dice anche l’Istat nell’ultimo rapporto sui giovani visti dalla ricerca come: poco occupati, poco coinvolti, infatti, sei su 10 vivono con i genitori, il 42% sogna un futuro all’estero. I giovani di oggi guardano il domani senza una reale capacità di coinvolgimento nella costruzione del loro futuro, ecco perché stiamo tentando, come pastorale giovanile della Diocesi di Noto di indicare nel volto di Gesù, l’uomo perfetto, la vera risposta alla domanda che i giovani si pongono nel loro bisogno di senso, nel desiderio di capire la direzione da intraprendere, alla ricerca della loro vera identità. La veglia dei Giovani in Avvento vuole essere un’occasione, un momento di preghiera per sollecitare nei giovani alcune risposte alle loro domande di futuro e di senso della vita; per questo siamo certi che rispecchiarsi nel volto di Cristo, attraverso un momento di preghiera e di riflessione, può aiutare i giovani ad uscire dall’isolamento e renderli capaci di sognare un futuro possibile e praticabile”. 

“L’Avvento è un tempo  di attesa – dice don Rosario – che ci prepara al grande mistero del Natale. In attesa del Natale e a partire dalla Veglia diocesana cercheremo di contemplare il volto di Gesù nel volto di Maria nostra Madre e nel volto di ogni giovane che la divina provvidenza ci farà incontrare”. Giubileo dei giovani Vi aspettiamo con gioia per vivere insieme questo momento di preghiera, d’incontro e di festa.

Il 28 novembre celebrata la veglia d’avvento. Tanti i giovani da tutta la diocesi

Sabato 28 novembre 2015 alle ore 19,30 si celebrata la veglia d’avvento diocesana dei giovani. E’ stato un percorso spirituale itinerante, dalla cattedrale di Noto fino a raggiungere la piazza della chiesa del SS. Crocifisso e del carcere, luogo nel quale i giovani hanno ascoltato la testimonianza di conversione di un carcerato. I giovani avuto modo di conoscere meglio, durante la processione, sia
Giubileo dei giovani

Veglia dei Giovani della diocesi di Noto

la figura di Santa Maria Goretti, la giovane martire della purezza, che del suo assassino Alessandro Serenelli, che scontò la sua pena per ben trent’anni nel carcere di Noto, dove si compii il suo pentimento e la sua conversione. Il tema della veglia: “Apri la porta del tuo cuore!”. Durante il cammino, sono state effettuate delle confessioni itineranti attraverso le quali i giovani potranno accostarsi al sacramento della confessione.
 
Papa Giovanni Paolo II aveva proposto Santa Maria Goretti come modello di vita ai giovani: “La nostra vocazione alla santità, che è la vocazione di chiunque sia battezzato, è incoraggiata dall’esempio della giovane martire. Guardatela, soprattutto voi adolescenti, voi giovani. Siate, come lei, capaci di difendere la purezza del cuore e del corpo; sforzatevi di lottare contro il male e il peccato, alimentando la vostra comunione con il Signore”. Così, San Giovanni Paolo II non temette di dire ai giovani: “Non abbiate paura di andare controcorrente, di respingere gli idoli del mondo”.
 
Nell’anno giubilare indetto da Papa Francesco sulla Misericordia di Dio, tutti i giovani del mondo si stanno preparando alla GmG di Cracovia, che si terrà a luglio 2016, attraverso percorsi e itinerari di fede che ogni singola diocesi organizza durante l’anno pastorale in corso. La Veglia d’Avvento ci apre ad una serie di appuntamenti che i giovani della nostra chiesa diocesana vivranno nel corso dell’anno per poi celebrare dal 25 al 31 luglio 2016 la Giornata Mondiale della Gioventù assieme a Papa Francesco il quale, invita ad accogliere la buona notizia del Vangelo aprendo il cuore all’unica felicità possibile, quella che passa dall’attuazione delle beatitudini: “Beati i misericordiosi”.
 
Alessandro Serenelli e Maria Goretti “incoraggiano a sperimentare la gioia dei poveri che sanno rinunciare a tutto, pur di non perdere l’unica cosa necessaria: l’amicizia di Dio… Cari giovani, Cristo che chiama anche voi sulla strada della santità”. Auguriamo a tutti i giovani della nostra diocesi di Noto di poter prendere parte attivamente alla Giornata Mondiale della Gioventù a Cracovia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi